La Val Martello

12096011_1045456618812095_680995102245506027_n

La Val Martello

“Dio, indubbiamente, avrebbe potuto creare una bacca migliore della fragola, ma appunto indubbiamente, non l’ha fatto”

(Izaak Walton)

La Val Martello, conosciuta anche come la valle delle fragole, e’ una valle laterale della Val Venosta e si trova in bel mezzo del Parco Nazionale dello Stelvio. Le coltivazioni delle fragole si estendono fra i 900 e i 1.800 metri di altitudine e si collocano fra le piu’importanti d’Europa. Le fragole, a Martello, si coltivano fin dagli anni 60. Grazie al clima mite e secco, alle giornate calde e alle notti fresche si raggiunge l’ottima qualita’ dei frutti. Le fragole maturano lentamente, vista l’altitudine e assimilano gradualmente i raggi del sole. Per questo il loro aroma e’ inconfondibile, inoltre vengono raccolte quando in altre zone d’Europa la raccolta e’ gia’ terminata.

La qualita’ delle fragole e dei frutti di bosco della valle nasce da una perfetta sinergia fra madre natura e un sistema di controllo della qualita’ elaborato dalle associazioni VIP e MEG. Grazie a questo sistema si e’ in grado di controllare continuamente la qualita’ del prodotto e di seguire passo per passo la sua evoluzione a partire dal produttore.

Dati della cooperativa MEG

  • anno di fondazione: 1989
  • soci: 66
  • area di coltivazione: 90 ha
  • quantita’ media prodotta di frutta e verdura: 1300 t